Gentili Colleghe e Cari Colleghi,

Gentili Colleghe e Cari Colleghi,

Vi informo che Italia Oggi ha organizzato per il prossimo 23 gennaio, dalle ore 9,30 alle 13,30 un Video forum Lavoro e Fiscale sulle novità del 2019, in allegato la locandina, la proiezione in diretta si svolgerà presso la Sala Satellite dell’Arthotel & Park, sito in Via G. De Chirico n. 1 a Lecce.

Troverete, inoltre, la lettera trasmessa al Direttore Generale dell'Inps sulla regolarità contributiva per benefici e rilascio del Durc nei termini e la circolare Inps n. 125 del 28 dicembre scorso, con cui si comunica che l’Istituto, dal 1° gennaio 2019, ha rivalutato sia i limiti di reddito familiare ai fini della cessazione o riduzione della corresponsione degli assegni familiari e delle quote di maggiorazione di pensione, che i limiti di reddito mensili per l'accertamento del carico ai fini del diritto agli assegni stessi e l’ultimo articolo di Fondazione Studi.

Infine voglio salutarvi con una riflessione sulla Nostra Professione e sulla Nostra Categoria. Nei giorni scorsi abbiamo festeggiato i 40 anni di vita della nostra legge istitutiva e, nonostante le enormi difficoltà in cui operiamo quotidianamente, siamo ancora a guardare a un futuro che ci vede protagonisti. Tutti gli interventi che si sono susseguiti durante la manifestazione di festeggiamento del 40mo anniversario, da parte dei Ministri del Lavoro che pro tempore si sono avvicendati alla carica e in ultimo quelli del Primo Ministro Giuseppe Conte e dell’attuale titolare del Dicastero Luigi Di Maio, il primo ha posto l’accento sul ruolo “sempre più indispensabile per le impresedel Consulente del Lavoro. Il Primo Ministro ha riconosciuto il valore sociale e la competenza professionale che contraddistingue la categoria dichiarando: “Noi vogliamo rilanciare e valorizzare il vostro ruolo fondamentale”, precisando che con il nuovo codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, i Consulenti del Lavoro, saranno inseriti tra coloro che potranno svolgere il delicato ruolo di curatore fallimentare, liquidatore giudiziario e commissario giudiziale, “perché hanno tutte le qualità, competenze e caratteristiche per essere annoverati tra l’albo dei Curatori Fallimentari”. Il Ministro del Lavoro ha sottolineato come i Consulenti del Lavoro oggi rappresentino “uno spaccato vincente, reale e concreto del nostro paese, che quotidianamente facilità percorsi di occupazione”. La categoria non solo ha saputo farsi porta voce delle istanze, ha aggiunto il Ministro, ma ha saputo cavalcare il cambiamento, investendo in tecnologie e nella formazione per fornire nuovi tipi di consulenze professionali, ed essere sempre più “indispensabili” alle aziende.

Non dobbiamo perdere l’entusiasmo che abbiamo dimostrato di avere negli ultimi vent’anni, siamo una categoria che non è disposta a subire le iniziative di chi crede di poterci relegare al semplice ruolo di elaboratori di cedolini paga. La prossima sfida che ci attende è quella di affrancarci dalla dipendenza di chiunque pensi di essere indispensabile a noi per lo svolgimento della Nostra attività Professionale. Avrò il piacere di intrattenermi con voi di persona e durante i convegni su quelle che saranno le iniziative che l’ENPACL e la Fondazione Lavoro che, di concerto con il CNO, stanno immaginando a sostegno della nostra Professione e alla capacità di capitalizzare economicamente il “Nostro Indispensabile ruolo”.  Le iniziative sono talmente importanti e d’impatto che mi corre l’obbligo di osservare la massima riservatezza sui social network. Pertanto Vi chiedo di concedermi la Vostra Fiducia e di credere fino in fondo che chi vi rappresenta e ci rappresenta lavora da sempre al “Bene Comune e al Progresso della Nostra comunità”.

Un abbraccio fraterno,
Il Presidente - Dott. Antonio Lezzi 

Webmaster EiX.it